29/06/2017

E-Commerce PrestaShop [Nuovo Modulo]

Impostazioni PrestaShop
Il nuovo programma consente l'inserimento delle impostazioni necessarie per il passaggio dei dati dal gestionale EnviGest al sito di E-commerce PrestaShop e viceversa.
Nel back-office del sito di E-commerce PrestaShop sarà possibile:
- definire la modalità di visualizzazione dei prezzi (visibili/non visibili, IVA inclusa/esclusa) per gli utenti del sito non ancora clienti EnviGest (gestiti tramite il programma Sincronizzazione E-Commerce PrestaShop):
• Visitatore (tutte le persone senza un account cliente che visitano il sito),
• Ospite (tutte le persone che hanno effettuato un ordine tramite il Checkout Ospiti senza essere registrati),
- consentire la visualizzazione delle disponibilità di magazzino,
- configurare i metodi di spedizione (corrieri, costi di gestione, fasce costi per pesi/dimensione/zone, ...),
- configurare le modalità di pagamento (paypal, carte di credito, bonifici, ...),
- indicare i 12 articoli da visualizzare in vetrina ed associare un'immagine ad ogni categoria prodotti (famiglia),
- gestire coupon, carta regalo, ...,
- indicare le condizioni d'uso, i termini di consegna, le note legali, la pagina "Chi siamo", ...,
- gestire il servizio clienti (assistenza e messaggi da parte dei clienti),
- consultare le statistiche (informazioni clienti, catalogo, dettagli prodotti, i migliori prodotti/categorie, parole chiave dei motori di ricerca, ripartizione per corriere, visite per zone/periodi, ...),
- configurare i permessi agli utenti abilitati alla consultazione del back-office.
Sono disponibili molteplici plugin per ogni esigenza, come ad esempio:
- Promozioni & Marketing (solleciti su carrelli abbandonati, ...),
- Traffico & Visibilità (indicizzazione SEO, ...),
- Social networking.
28/06/2017

Sincronizza PrestaShop

Sincronizza PrestaShop
Il nuovo programma provvede alla sincronizzazione dei dati dal gestionale EnviGest al sito di E-commerce PrestaShop relativamente alle anagrafiche Clienti e Contatti commerciali, Articoli (con o senza disponibilità di magazzino), Listini e Immagini Prodotti.
28/06/2017

Tabelle

Lingue
Aggiunto il campo "Codice PrestaShop" (indicare il rispettivo codice "Id Lingua" presente in PrestaShop necessario per la sincronizzazione E-Commerce).
28/06/2017

Tabelle

Iva
Aggiunto il campo "Codice PrestaShop" (indicare il rispettivo codice "Id Regole Tasse" presente in PrestaShop necessario per la sincronizzazione E-Commerce).
01/06/2017

Fatture Clienti

Statistiche Fatture Clienti
Aggiunta la nuova statistica "20 - CONFRONTO 2 ANNI ARTICOLI ORDINATI" (il programma provvede alla stampa di una STATISTICA SUGLI ARTICOLI ORDINATI (anche storicizzati) dai clienti con raffronto di due anni, suddivisa per singolo articolo e con specchietto finale riepilogativo).
31/05/2017

Comunicazione Liquidazione Periodiche IVA 2017

Differimento, per l'anno 2017, del termine di trasmissione delle comunicazioni dei dati delle liquidazioni periodiche IVA relativi al primo semestre 2017 (entro il 12 giugno).
Fonte: Gazzetta Ufficiale
24/05/2017

Cont. Iva

Comunicazione dei dati delle Liquidazione Periodiche Iva [Nuovo Modulo]
Aggiornamento di sistema.
24/05/2017

Tabelle

Registri Bollati
Nella Pagina 'Iva 1' aggiunti i campi:
- "Data ultima comunic. Liquid. Iva" (indica sino a quale data è già stato generato il file telematico per la Comunicazione dei date delle Liquidazioni Periodiche IVA),
- "Progressivo" (indica il numero progressivo del file telematico per la Comunicazione dei date delle Liquidazioni Periodiche IVA).
20/05/2017

Cont. Iva

Comunicazione dei dati delle Liquidazione Periodiche Iva [Nuovo Modulo]
Il programma provvede alla generazione del file da trasmettere all'Agenzia delle Entrate per la comunicazione dei dati delle liquidazioni periodiche IVA (dati riportati nella Stampa Liquidazione IVA).

Provvedimento del 27 marzo 2017: definizione delle informazioni da trasmettere e delle modalità per la comunicazione dei dati delle fatture emesse e ricevute e dei dati delle liquidazioni periodiche IVA di cui agli articoli 21 e 21-bis del decreto legge 31 maggio 2010, n.78 e modifica dei termini per la trasmissione dei dati delle fatture stabiliti dal provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle entrate del 28 ottobre 2016, numero 182070.
Modello e istruzioni.

Note:
le norme sulla composizione del file sono chiare per quanto riguarda i conteggi delle aliquote, meno per la determinazione dell'ammontare operazioni attive e passive; a tal riguardo si riportano le norme ufficiali:
Totale operazioni attive
Indicare l’ammontare complessivo delle operazioni attive (cessioni di beni e prestazioni di servizi) al netto dell’IVA, effettuate nel periodo di riferimento, comprese quelle ad esigibilità differita, rilevanti agli effetti dell’IVA (imponibili, non imponibili, esenti, ecc.) annotate nel registro delle fatture emesse o in quello dei corrispettivi o comunque soggette a registrazione, ad esclusione di quelle esenti effettuate dai soggetti che si sono avvalsi della dispensa dagli adempimenti di cui all’art. 36-bis (vanno, invece, indicate le operazioni esenti di cui ai nn. 11, 18 e 19 dell’art. 10, per le quali resta in ogni caso fermo l’obbligo di fatturazione e registrazione). Si evidenzia, inoltre, che nel presente rigo devono essere comprese anche le operazioni non soggette per carenza del presupposto territoriale di cui agli artt. da 7 a 7-septies per le quali è obbligatoria l’emissione della fattura in base alle disposizioni contenute nell’art. 21, comma 6-bis. Nel rigo deve essere compreso anche l’imponibile relativo alle operazioni per le quali l’imposta, in base a specifiche disposizioni, è dovuta da parte del cessionario.
Totale operazioni passive
Indicare l’ammontare complessivo degli acquisti all’interno, intracomunitari e delle importazioni relativi a beni e servizi risultanti dalle fatture e dalle bollette doganali di importazione, al netto dell’IVA, annotate nel periodo di riferimento sul registro degli acquisti di cui all’art. 25, ovvero su altri registri previsti da disposizioni riguardanti particolari regimi. Nel rigo vanno compresi, altresì, gli acquisti ad esigibilità differita, nonché quelli con IVA indetraibile. Si precisa che nel rigo vanno anche compresi gli acquisti intracomunitari non imponibili di cui all’art. 42, comma 1, del decreto legge n. 331 del 1993 (inclusi quelli effettuati senza pagamento dell’imposta con utilizzo del plafond di cui all’art. 2, comma 2, della legge 18 febbraio 1997, n. 28), nonché quelli di cui all’art. 40, comma 2, dello stesso decreto legge (triangolare comunitaria con intervento dell’operatore nazionale in qualità di cessionario-cedente).
Il sistema scarta in modo autonomo le registrazioni IVA vendite generate automaticamente a fronte di registrazioni IVA acquisti (importazioni UE / importazioni estere / fatture nazionali acquisti reverse-charge), quindi per questo non occorre fare nulla; per il resto il sistema include tutti le registrazioni Iva. Vi invitiamo comunque ad interpellare il Vs. commercialista per seguire le istruzioni che vi darà riguardo alle operazioni IVA (sia vendite che acquisti) del tipo "non soggetto", "escluso", dette anche fuori campo iva. Se alcune di queste operazioni vanno escluse dalla somma delle operazioni attive/passive, è sufficiente intervenire nella tabella IVA spuntando gli appositi flag di esclusione (uno per le operazioni attive e uno per le operazioni passive).

Per esempio, se le operazioni (attive e passive) relative al codice IVA "Non soggetto art. 15" non vanno conteggiate, spuntare ambedue i flag.
La stampa Liquidazione IVA può riportare per Vostra convenienza tali somme spuntando il flag Determinazione dell'ammontare delle operazioni attive/passive.
20/05/2017

Cont. Iva

Stampa Liquidazione IVA
Aggiunto il flag "Determinazione dell'ammontare delle operazioni attive/passive" (indicare il segno di spunta per stampare gli importi delle operazioni attive/passive secondo quanto stabilito in tabella Iva per ogni codice Iva).
20/05/2017

Tabelle

Iva
Aggiunti i campi per la Comunicazione dei dati delle Liquidazioni Periodiche IVA:
- "ESCLUSO Operazioni Attive" (opzionare il segno di spunta nel caso in cui l'imponibile delle operazioni attive debba essere escluso dal conteggio dei dati per la Comunicazione delle Liquidazioni Periodiche IVA).
- "ESCLUSO Operazioni Passive" (opzionare il segno di spunta nel caso in cui l'imponibile delle operazioni passive debba essere escluso dal conteggio dei dati per la Comunicazione delle Liquidazioni Periodiche IVA).
12/05/2017

Magazzino

Valorizzazione di Magazzino
Nella stampa il valore dell'articolo esposto in rosso indica la presenza di una giacenza significativa ma non valorizzata.
29/04/2017

Anagrafici

Clienti
- Aggiunto il bottone [Pulizia prod. trattati] (cliccando il bottone la procedura visualizzerà una videata dove sarà possibile indicare la data dalla quale si desidera operare la pulizia dei prodotti trattati. Operativamente, per ogni cliente (se non è stato indicato il segno di spunta gestione manuale dei prodotti trattati), la procedura prima provvede a cancellare tutti i prodotti trattati, quindi esamina tutti gli articoli presenti negli ordini prodotti o in produzione ed assegna al cliente la "Famiglia Linea Prodotti" (1 o 2 o 3 o 4) indicata in tabella "Dati per Ordini/Fatturazione" come prodotto trattato per la geolocalizzazione).
- Cambiata la valenza del bottone [Prodotti Trattati] aggiungendo il flag "Manuale" (opzionare il segno di spunta per indicare manualmente i prodotti trattati dal cliente escludendolo dalla geolocalizzazione automatica e dalla procedura pulizia prodotti trattati).
29/04/2017

Ordini Clienti

Messa In Produzione Ordini Clienti
Aggiunta la gestione di geolocalizzazione dei prodotti trattati per ogni cliente se è stata indicata la "Famiglia Linea Prodotti" (1 o 2 o 3 o 4) in tabella "Dati per Ordini/Fatturazione".
29/04/2017

Tabelle

Famiglia 1
Famiglia 2
Famiglia 3
Famiglia 4
Aggiunto il flag "Geolocalizzazione aggiorna cliente" (indicare il segno di spunta se si desidera che la procedura attivi la geolocalizzazione sul cliente che ordina gli articoli di quella famiglia tramite il programma "Messa in Produzione Ordini Clienti").
28/04/2017

Articoli

Articoli
Nella 'Pagina 4' cambiata la valenza del campo "Nome Scientifico" in "Nome Scientifico 1/2/3/4" aggiungendo la possibilità di indicare altri 3 nomi scientifici (è possibile indicare fino a quattro nomi scientifici da abbinare all'articolo).
Procedure interessate a tale implementazione:
- esplosione distinta base
- input ordini clienti
- stampa ordini clienti (brogliaccio, offerta, conferma)
- input e stampa ddt
- stampa ddt storici
- stampa schede tassonomiche
- input e stampa fatture
- stampa fatture storiche
- interrogazione documenti clienti
- movimenti contabili
- dichiarazione polivalente.
27/04/2017

Gestione Custodie

Custodie: Consegna capi a cliente
Aggiunto nella pagina 'Capi':
- il campo "Ubicazione capo non riconsegnato" (indica l'ubicazione dove la procedura invierà automaticamente i capi che il cliente non ritira con la presente consegna.Proposto dalla procedura il Caveau Predefinito indicato in tabella "Custodie Ubicazioni"),
- la colonna "No consegna" (opzionare il segno di spunta nella colonna [No consegna] nel caso in cui il cliente non ritiri il capo selezionato nella colonna [Sel]).
Aggiunta nella stampa la dicitura "Capo non ritirato, ancora in custodia" in presenza di capi non ritirati dal cliente.
27/04/2017

Gestione Custodie

Custodie Ubicazione
Aggiunto il campo "Caveau Predefinito" (in presenza di diverse ubicazioni di tipo caveau, indicare il segno di spunta per opzionare l'ubicazione predefinita di tipo caveau che verrà proposta nel programma Consegna capi a Cliente).
21/04/2017

Gestione Lotti

Etichette Prodotti Lotto/Variante
Nelle pagine 'Carichi di magazzino' e 'Giacenze' aggiunta l'opzione "No prezzo" (opzionare il segno di spunta per non stampare i prezzi).
Nella pagina 'Lotti / Varianti' aggiunta:
- l'opzione "Stampa punzone e taglia (Estensioni FURS)" (opzionare il segno di spunta per riportare i campi punzone e taglia presenti in anagrafica lotti),
- l'opzione "No prezzo" (opzionare il segno di spunta per non stampare i prezzi).
21/04/2017

EnviGest Mini

EnviGest Mini
Nella sezione [Etichette] aggiunte le opzioni:
- "Pu./Ta." (opzionare il segno di spunta per riportare i campi punzone e taglia presenti in anagrafica lotti),
- "No prezzo" (opzionare il segno di spunta per non stampare i prezzi).
19/04/2017

Magazzino

Movimenti Magazzino da Produzione
Nella 'Pagina 1' cambiata la valenza del flag "Movimento di riclassificazione lotti" (indicare il segno di spunta se trattasi di movimento di riclassificazione lotti. In tal caso la procedura determinerà il nuovo valore del lotto in funzione della giacenza esistente al momento dell'operazione. Campo visibile ed operativo solo in presenza del 'Modulo Pelliccerie').
08/04/2017

Fatture Clienti

Input Fatture Clienti
Cambiata la valenza del controllo di superamento limite esenzione IVA.
In fase di registrazione la procedura controlla che la somma degli importi delle fatture contabilizzate e delle fatture ancora da contabilizzare di un cliente non superi il limite impostato nella dichiarazione di intento. La procedura blocca il documento e visualizza un messaggio. Tuttavia la procedura permette di salvare comunque il documento forzando il superamento del plafond.
L'importo residuo del cliente può essere consultato utilizzando il programma 'Riepilogo Aliquote Iva Clienti-Fornitori', nella pagina Controllo limite operazioni senza IVA.
01/04/2017

Contabilità

Movimenti Contabili
Nella sezione FATTURE FORNITORI e nella sezione GENERALE se è stato spuntato il flag "Incrementa Valori Magazzino" la procedura visualizzerà nella stampa la quantità del movimento originale del quale si incrementa il valore di magazzino.
15/03/2017

Contabilità

Movimenti Contabili
– Nella sezione FATTURE FORNITORI alla ‘Pagina 6’ se è stato spuntato il flag Incrementa Valori Magazzino la procedura visualizzerà un messaggio che consentirà di stampare i movimenti di incremento valore di magazzino.
– Nella sezione GENERALE alla ‘Pagina 3’ se è stato spuntato il flag Incrementa Valori Magazzino la procedura visualizzerà un messaggio che consentirà di stampare i movimenti di incremento valore di magazzino.
09/03/2017

Fatture Clienti

Input Fatture Clienti
Evasione DDT Clienti in fattura
Evasione Ordini Clienti in fattura

Ora in fase di registrazione la procedura controlla che la somma degli importi delle fatture contabilizzate e delle fatture ancora da contabilizzare di un cliente non superi il limite impostato nella dichiarazione di intento. La procedura blocca il documento e visualizza un messaggio. L'importo residuo del cliente può essere consultato utilizzando il programma 'Riepilogo Aliquote Iva Clienti-Fornitori', nella pagina Controllo limite operazioni senza IVA.
27/02/2017

EnviGest APP – Disponibilità/Prezzi [Nuovo Modulo]

Disponibilità/Prezzi



La nuova APP consente di consultare la disponibilità di magazzino, i prezzi di vendita e il valore di mercato di tutti i lotti di un articolo da un qualsiasi dispositivo mobile iOS e Android (tablet e smartphone).
Operativamente:
- è prevista la possibilità di selezionare un listino di vendita che abbia una % Ricarico;
- è possibile effettuare una ricerca tramite digitazione di parte di codici di Livelli di Codifica 1/2/3/4 (nel caso della ns. pagina 'Stato', 'Specie', 'Tipo' e 'Sesso') ovvero del codice o descrizione articolo;
- verranno esposte le disponibilità di magazzino, i prezzi di vendita e il valore di mercato dei lotti come nella stampa Situazione Pelli.
App Store
Get it on Google Play
25/02/2017

Cont. Fornitori

Stampa Compensi > Generazione File Telematico CU
Aggiunto il nuovo modello ministeriale CERTIFICAZIONE UNICA 2017.
25/02/2017

Cont. Fornitori

Modifica Compensi
Aggiunto il campo “Cod. Fisc. Ente Previdenziale” (indicare il codice fiscale dell'ente previdenziale).
25/02/2017

Contabilità

Movimenti Contabili
Sezione FATTURE FORNITORI e MOVIMENTI FORNITORI: nella videata di gestione compensi aggiunto il campo "Cod. Fisc. Ente Previdenziale" (indicare il codice fiscale dell'ente previdenziale).
22/02/2017

Gestione Lotti

Proposta d’ordine
Nella pagina 'Dettagli' aggiunti i filtri:
- "Stato origine" (se indicato, verranno considerati solo gli articoli appartenenti a quello stato di origine delle pelli),
- "Taglia" (se indicata, verranno considerati solo gli articoli appartenenti a quella taglia),
- "Qualità" (se indicata, verranno considerati solo gli articoli appartenenti a quella qualità),
- "Shade" (se indicata, verranno considerati solo gli articoli appartenenti a quella shade),
- "Clarity" (se indicata, verranno considerati solo gli articoli appartenenti a quella clarity).
21/02/2017

Dichiarazioni di Intento

Stampa Dichiarazioni di Intento a Fornitore
Aggiunto nuovo modello di stampa a partire dal giorno 1 marzo 2017.
21/02/2017

Contabilità

Movimenti Contabili
Sezione FATTURE FORNITORI:  rettifica della nota di rilascio del giorno 11/02/2017 in seguito al comunicato stampa dell'Agenzia delle Entrate: il segno di spunta sul flag "Escludi da IntraStat" non viene più impostato automaticamente dal programma per l'anno 2017 in quanto gli elenchi Intra degli acquisti devono essere presentati.
21/02/2017

IntraStat

Elenchi IntraStat
Rettifica della nota di rilascio del giorno 11/02/2017 in seguito al comunicato stampa dell'Agenzia delle Entrate: cambiata la valenza del campo "Anno" (la procedura non genera gli elenchi Intra acquisti dall'anno 2017 per i soggetti con tipo di versamento trimestrale in quanto non devono essere più presentati).
21/02/2017

Gestione Lotti

Valori di mercato (FURS)
Nella manutenzione aggiunto il campo "Costo corrente" (indica il costo corrente da applicare ai prodotti filtrati).
21/02/2017

Tabelle

Dati per ordini / fatturazione
Nella 'Pagina 8' aggiunto il flag "Trasp. Collettame: Prezzo Forfait Senza Iva (Imponibile)" (opzionare il segno di spunta per considerare il Prezzo Forfait come imponibile nel programma Lettere Vettura altrimenti si intende il prezzo già ivato).
18/02/2017

Documenti E-Mail

Generatore E-mail Html
Aggiunto nuovo modello con una sola immagine ed un solo testo.
17/02/2017

Ordini Clienti

Input ordini clienti
Nella pagina 'Dettaglio' cambiata la valenza del campo "Quantità" (la procedura propone la Q.tà min. riordino se presente nell'anagrafica Articoli c/o clienti, altrimenti propone la quantità minima vendibile se presente in anagrafica articolo, altrimenti la quantità viene proposta uguale a 1).
17/02/2017

Anagrafici

Articoli c/o Clienti
Aggiunto il campo "Q.tà min. riordino" (indica la quantità minima di riordino).
16/02/2017

Gestione Lotti

Valori di mercato (FURS)
Aggiunti i campi filtri:
- "Stato origine" (se indicato, verranno considerati solo gli articoli appartenenti a quello stato di origine delle pelli);
- "Taglia" (se indicata, verranno considerati solo gli articoli appartenenti a quella taglia);
- "Qualità" (se indicata, verranno considerati solo gli articoli appartenenti a quella qualità);
- "Shade" (se indicata, verranno considerati solo gli articoli appartenenti a quella shade);
- "Clarity" (se indicata, verranno considerati solo gli articoli appartenenti a quella clarity).
16/02/2017

Gestione Lotti

Lotti di Magazzino
Nella pagina 'Estensioni FURS' aggiunti i campi:
- "Articolo originale" (indica il codice dell'articolo originale a cui ci si riferisce per il calcolo del valore di mercato delle pelli tinte. Nota: campo obbligatorio se in anagrafica articolo è stato spuntato il flag Pelle tinta);
- "Costo tinta" (indica il costo della tinta per il calcolo del valore di mercato delle pelli tinte. Nota: campo obbligatorio se in anagrafica articolo è stato spuntato il flag Pelle tinta);
- "Sconti/Maggiorazioni %" (indicare 1 o 2 o 3 percentuali degli sconti o delle maggiorazioni per il calcolo del valore di mercato delle pelli tinte.Nota: campo obbligatorio se in anagrafica articolo è stato spuntato il flag Pelle tinta);
- "Escludi tipo pelle di derivazione in etichette" (opzionare il segno di spunta se si intende escludere nella stampa etichette il dato tipo pelle (indicato nell'anagrafica articoli) per la nuova variante).
16/02/2017

Gestione Lotti

Riclassificazione Prodotti in Mazze
Aggiunto il campo "Differenza %" (indicare la differenza percentuale (positiva o negativa) che indica la qualità del lotto rispetto allo standard. Tale campo è utilizzato per determinare il valore di mercato nel programma Proposta d'ordine e nella stampa Situazione Pelli).
16/02/2017

Tabelle

Dati per ordini / fatturazione
Alla 'Pagina 9' aggiunto al campo "% ricarico assicurazione" (indicare la percentuale di ricarico dell'assicurazione utilizzata nei programmi Valori di mercato, Proposta d'ordine e Situazione magazzino).
16/02/2017

Gestione Lotti

Costi aggiuntivi (FURS)
Aggiunto il campo "Assicurazione" (opzionare il segno di spunta se trattasi di costo di assicurazione in percentuale. Nota: tale spunta potrà essere applicata ad un solo costo aggiuntivo).
16/02/2017

Gestione Lotti

Shade (FURS)
Aggiunto il campo "Sequenza" (indica il numero di sequenza desiderato per l'ordinamento automatico della shade nel programma Valori di mercato).
16/02/2017

Gestione Lotti

Clarity (FURS)
Aggiunto il campo "Sequenza" (indica il numero di sequenza desiderato per l'ordinamento automatico della clarity nel programma Valori di mercato).
16/02/2017

Gestione Lotti

Qualità (FURS)
Aggiunto il campo "Sequenza" (indica il numero di sequenza desiderato per l'ordinamento automatico della qualità nel programma Valori di mercato).
16/02/2017

Tabelle

Stati UE
Aggiunto il campo "Sequenza" (indica il numero di sequenza desiderato per l'ordinamento automatico dello stato nel programma Valori di mercato. Nota: campo attivo in presenza del modulo pelliccerie).
16/02/2017

Taglie/Colori

Taglie
Aggiunto il campo "Sequenza" (indica il numero di sequenza desiderato per l'ordinamento automatico della taglia nel programma Valori di mercato).
16/02/2017

Anagrafici

Articoli
Nella 'Pagina 4' aggiunti i campi:
- "Pelle tinta" (indicare il flag di spunta se trattasi di una pelle tinta);
- "Tipologia pelle" (indica la tipologia della pelle).
16/02/2017

Gestione Lotti

Etichette Prodotti Lotto/Variante
Aggiunta la tipologia pelle di derivazione nelle etichette per le pagine 'Lotti / Varianti' e 'Ordini Clienti'.
ASSISTENZA